Nicola e il Notaio di famiglia che la faceva complicata.

La vicenda si svolge per delle proprietà a Torino e una a Palermo.

Questa storia vera è di una famiglia composta da Nicola, sua sorella e un papà rimasto vedovo, momentaneamente ricoverato in ospedale per una cosa NON grave ma dal ricovero lungo.

Anche se i figli vanno verso i 50, in casa ha sempre comandato il padre e uno di loro si deve occupare della successione perché mancano meno di 2 mesi ad un anno dalla scomparsa della mamma.

Il protagonista di oggi è Nicola, è finalmente arrivata l’ora di prendere le redini dell’intera famiglia: si deve occupare dei sui figli, del padre e a volte anche della sorella che si appoggia volentieri al fratello più grande.

Nicola NON vuole assolutamente pagare la mora se sfori i 365 giorni a disposizione per la pratica di successione delle quote della mamma verso gli eredi.

Trova il sito di SucceDo, legge alcuni articoli e poi scarica il documento gratuito per informarsi sulla successione, ora ha le idee un pò più chiare e fissa un appuntamento a casa sua.

Da una verifica fatta con i dati che ci ha concesso risulta un pasticcio di proprietari per l’alloggio a Palermo, capita molto più spesso di quanto pensi e dopo essercene accorti siamo in grado di sistemare tecnicamente la situazione palermitana. In pratica risultavano 7 proprietari sconosciuti e questo non va bene. Il perché magari un giorno te lo spiegherò a voce – Andiamo avanti con la storia.

Dopo aver capito tutto, prima di firmare l’incarico mi dice che per la formalità deve sentire il padre ricoverato. Da padre e nonno, buon capo famiglia vuole pagare lui le tasse di successione.

Nicola è una persona corretta, dopo una settimana mi chiama dicendomi: “guarda Giovanni, mio papà è di vecchio stampo e visto che c’è una cosa delicata da sistemare a Palermo ti ringrazio per avercela fatta scoprire ma insiste perché mi rivolga al Notaio che abbiamo sempre interpellato in famiglia.”

Io non posso far altro che ringraziare e farmene una ragione, ma…

dopo 10 giorni mi richiama ed ero stupito quando ho visto il numero: “ciao Giovanni, sono stato dal Notaio che mi ha indicato mio papà, gli ho spiegato l’anomalia catastale a Palermo e mi ha detto che lo può fare ma i tempi saranno lunghi perché ci vuole per forza un Geometra a Palermo, per farla breve se ne occupa volentieri ma per lui è complicato”

e poi continua…

Allora sono tornato da mio padre e l’ ho convinto a darvi l’incarico perché mi garantite 9 giorni lavorativi da quando vi faccio avere tutti i documenti. Non deludermi o mio padre me lo farà pesare per sempre.”

Evito di raccontarti gli aspetti tecnici, siamo tornati da Nicola a prenderci i documenti, ci siamo occupati della parte bancaria e di Torino, mancava solo la parte di Palermo ma c’è un imprevisto!

Al catasto di Palermo la signora che si occupa delle modifiche catastali è in malattia e NESSUNO la sostituirà fino al suo rientro. Il rischio di far pagare la mora alla famiglia di Nicola diventa alto! I tempi stavolta stringono davvero.

Poi però, per fortuna l’impiegata rientra dopo solo una settimana. E’ stata davvero ammalata e non era un caso di assenteismo come maliziosamente avrai pensato anche tu.

La pratica è stata inserita e certificata anche a Palermo. E’ stata consegnata la successione a mano e sul posto di lavoro di Nicola, nel tempo di un caffè, così non ha dovuto prendere ore di permesso e nei tempi concordati e senza mora.

Finalmente Nicola ha potuto dimostrare al padre di potersi occupare delle cose di famiglia, e da quel giorno il padre si fida un pò di più. Per fortuna facciamo anche pratiche semplici – Se vuoi vedere altre persone che ci ringraziano questa è la pagina delle TESTIMONIANZE [ http://succedo.it/testimonianze/ ]

Se stai ancora cercando il modo migliore e più comodo per fare la successione, prendi qui sotto anche tu il documento gratuito “Le 8 cose da sapere sulla successione ereditaria”

Giovanni – amministratore di SucceDo

giovanni@succedo.it

Avatar

Giovanni

Piccolo imprenditore e papà di Irene, alla ricerca continua di modi per semplificare e migliorare la vita alle persone. - Contattami nella chat in basso a destra, dove c'è scritto: Domande?

Lascia un commento