Il tempo è denaro e NON è volgare pensarlo.

Una anno fa un amico imprenditore mi ha detto:

 in un giorno puoi guadagnare 1000€, come rimetterne altrettanti in un pessimo affare. Ma se perdi tempo in cose assurde, come fare la coda con il numerino in mano, quello NON te lo rende nessuno! “

Beato lui certo, ma il principio non è sbagliato. Certe cose bisogna impararle dalle persone ricche.

Proprio quando una persona cara se ne va, ci viene in mente a quanto sia di valore il tempo a disposizione.

Ora spiegami perchè, degli estranei ti devono sottrarre del tempo facendoti fare code o aspettare ad un bancone per fare la tua Successione Ereditaria!

Se sei un dipendente, il tuo lavoro viene retribuito ad ore; e fin qui non ci piove, ma se devi prendere ore di permesso per andare a fare una “commissione” come quella della Successione Ereditaria, perchè devi perdere denaro dalla busta!

Magari il capo storce il naso, si certo che è comprensivo della situazione, ma gli girano lo stesso, fidati, anche se non te lo fa vedere. Se invece sei un lavoratore in proprio, non farti prendere per il naso da dei geometri da dei semplici impiegati.

Aggiungo che, NON voglio farne un discorso religioso, ma di vita ce n’è una sola. Cosa ci guadagni a perdere tempo in coda? Mattinate intere perse negli uffici, dove gli impiegati sono li a fare 100 cose differenti.

Ah, forse non lo sai, ma per fare la successione ereditaria devi presentarti più volte agli sportelli! Non basta una volta sola. Le persone che ne hanno già affrontata una e devono farla per la seconda volta perchè prima è mancato un genitore e dopo qualche anno il secondo, mi raccontano della sensazione che hanno avuto in sala d’attesa dicendomi esattamente questo: “mi sembrava di aspettare dal dentista.”

Se hai già dimostrato di voler essere contattato e ci hai lasciato i tuoi dati, bene. Se invece vuoi contattarci ora scrivi nella chat dove c’è scritto “Domande?”

Giovanni

Amministratore di SucceDo.

Giovanni

Amministratore di SucceDo.

 

 

 

 

Avatar

Giovanni

Piccolo imprenditore e papà di Irene, alla ricerca continua di modi per semplificare e migliorare la vita alle persone. - Contattami nella chat in basso a destra, dove c'è scritto: Domande?

Lascia un commento