Tempi per la Successione e cosa fare. Storia di Luigi.

Forse non sai che hai 365 giorni esatti dalla data del decesso, altrimenti c’è una sanzione dello stato.

Questo vuol dire che se non ti togli il pensiero nelle prime settimane te ne ricorderai solo verso la fine o quando è troppo tardi.

Luigi ci ha trovato quando mancavano ormai solo 20 giorni alla data fatidica e non vuole pagare sanzioni. Per fortuna era stata la sorella a ricordarglielo e avevano concordato che se ne doveva occupare lui.

In 9 giorni ce l’abbiamo fatta ma abbiamo rischiato di non farcela nemmeno noi.

Mi ha contattato attraverso la chat, quello spazietto nero che vedi in basso con su scritto “Domande?”
e voleva sapere cosa doveva fare, per fare la successione in fretta e quanto costa.

Era mancato il papà ormai vedovo da tempo e loro erano rimasti gli unici eredi; quando era mancata la mamma se ne era occupato il padre e non gli aveva detto nulla sul cosa fare in questi casi.

La domanda telefonica di Luigi è stata: “cosa devo fare?”

La sua era davvero una domanda generica, sembrava confuso, forse pensava che fossi uno sportello informazioni e gli ho detto che ci si può rivolgere ad un CAF o da un commercialista o da un notaio. E’ ovvio che con loro ci vogliono mesi e il CAF non la fa internamente ma fa fare ad altri la pratica, ed ecco perchè ha scelto me:

  • NON è meglio saltare un passaggio?
  • NON è meglio se qualcuno fa tutto al posto tuo anzichè presentarti di persona negli uffici preposti? [anche 5 volte]
  • NON è meglio se in una manciata di giorni puoi già accedere al conto corrente del tuo genitore? E diventare davvero proprietario degli immobili.

Perchè esiste la penale e quanto costa ne parliamo un’altra volta, ma è comunque fastidioso da parte dello stato essere ammonito visto che già ti tassa alla grande sulla successione.

Per quanto riguarda il costo vai a leggere questo articolo: [http://succedo.it/il-costo-successione-ereditaria/]

Se hai lo stesso problema, contattami subito e vediamo se ci stai dentro con i tempi, se invece conosci qualcuno che potrebbe avere bisogno di SucceDo giragli subito questo articolo.

Giovanni – amministratore di SucceDo

 

Avatar

Giovanni

Piccolo imprenditore e papà di Irene, alla ricerca continua di modi per semplificare e migliorare la vita alle persone. - Contattami nella chat in basso a destra, dove c'è scritto: Domande?

Lascia un commento